Niente da fare

Nonostante per il terzo anno di fila arriviamo per primi con la prua alla prima girata in terra, la Pilarella non riesce nell'impresa di vincere il palio, accontentandosi del terzo posto finale. Una gara condizionata dal forte mare di maestrale - ponente e che ha visto ancora una volta vittoriosa la Fortezza. Al secondo posto la Croce, ultima piazza per il Valle. Tempo finale parecchio alto intorno ai 26 minuti. I nostri ragazzi hanno dato tutto quel che potevano, ma rimane il rammarico di una gara che non è andata secondo le previsioni.

E' Palio

Finalmente siamo arrivati al fatidico giorno. Ferragosto bussa alle porte dei pilarellai ricordando che è giornata di Palio, festa paesana per eccellenza che coinvolge tutti i santostefanesi vicini e lontani. Anche per quest'anno la Pilarella ce l'ha messa tutta per creare quell'atmosfera giusta che ci ha accompagnato per tutti questi giorni. L'equipaggio è pronto nonostante le varie vicissitudini che hanno visto alti e bassi alternarsi come un vortice soprattutto nelle ultime due settimane

Eccoci alla Cena Rionale

E' arrivato l'evento clou dell'estate pilarellaia, ovviamente ferragosto escluso. Stasera la Cena Rionale, classico appuntamento che riunisce a tavola tutta la Pilarella in Piazza dei Rioni. A ieri le prenotazioni superavano abbondantemente le 200 unità e molto probabilmente stasera andremo oltre cercando di soddisfare le richieste di chi all'ultimo momento vorrà stare insieme a noi. Menù pressochè identico a quello dello scorso anno che riscosse un grande successo.

Palietto e appuntamenti liturgici

Capo d'inverno è appena passato, entriamo nel clima che conta, quello delle ultime due settimane prima di ferragosto. Domani la gara dei giovani, primo appuntamento agonistico ufficiale della stagione. Il Palietto della Pilarella arriva all'appuntamento con molti problemi e se si presenterà alla gara delle 19 sarà già un miracolo. Purtroppo la sfortuna si è abbattuta su questi ragazzi che, sotto la guida del preparatore Dino Pari, stavano percorrendo un buon cammino nelle settimane scorse.

I nostri colori a bordo

Spesso i ragazzi che si allenano a bordo dei guzzi indossano la prima tutina che capita. Finchè si rimane sui battelli di allenamento tutto può passare, ma quando s'inizia con quelli ufficiali il rionale rimane un pò male nel vedere che Tizio ha il body del rione avversario. Quest'anno all'Ente Palio abbiamo proposto di rendere obbligatorio il fatto d'indossare body o abbigliamento con i colori del rione dove si è ingaggiati, o al limite d'indossare abiti neutri.

Scirocco again

Anche quest'anno Annarita Corci ha pescato lo Scirocco, stesso guzzo che ci vide protagonisti lo scorso anno nel palio dei record. Un battello quindi che gran parte dell'equipaggio di quest'anno già conosce. I primi giorni della settimana ci hanno visto curare l'assetto della barca, provare i nuovi remi, dando un occhio alla tecnica di voga. Bisognerà pazientare qualche giorno per vedere i ragazzi al 100%, anche perchè ogni piccolo accorgimento potrebbe fare la differenza ad agosto.